Salvataggio in corso..
Modifiche salvate
Errore salvataggio

Confermato il programma del campionato europeo ORC 2021

Il primo grande evento della stagione velica si svolge come da programma tra Napoli e Capri, dal 13 al 20 maggio, con una voglia di regatare senza precedenti. E in un’isola assolutamente covid free: parola di Sindaco! 

Il programma

Manca solo un mese: controlli di stazza il 13 e il 14 e poi finalmente, sabato 15 maggio, a mezzanotte in punto e tra le mille luci di una città che incanta, parte dalla baia di Santa Lucia la 66a Regata dei Tre Golfi, quest’anno valida anche come prova d’altura dell’Europeo ORC. 

Svanisce quindi lo spettro di un secondo rinvio, dopo quello del 2020, e anche se bisognerà necessariamente rinunciare al tradizionale pranzo pre-partenza che il Circolo Remo e Vela Italia offre ai concorrenti, saremo però ripagati dallo straordinario colpo d’occhio delle 140 e più barche ormeggiate sotto Castel dell’Ovo, che con le loro sirene saluteranno la cerimonia dell’alza bandiera in onore dei 93 equipaggi (in rappresentanza di 9 nazioni) che lotteranno per il titolo di Campione Europeo.

La Tre Golfi è aperta anche a multiscafi, barche d’epoca e classiche e barche con due soli membri d’equipaggio; sono circa 150 miglia da Napoli verso Ponza, poi ritorno a girare gli scogli de Li Galli, di fronte Positano, e traguardo a Capri. Qui la flotta dell’Europeo resta ormeggiata al Porto Turistico per la seconda fase del Campionato: dal martedì 18 a giovedì 20 maggio, 3 giorni di prove sulle boe per un totale di 6 regate in programma, inclusa la prova offshore. 

Essere riusciti a organizzare un evento importante come il Campionato Europeo in un periodo così complesso – dice il Presidente dell’ORC Bruno Finzi – è un gran risultato che premia innanzitutto gli organizzatori. E le 93 barche iscritte –la partecipazione più alta mai raggiunta nei suoi 18 anni di storia – stanno a dimostrare la voglia di tutti di tornare in mare a regatare”.

L’isola sicura

A fianco dei più rigidi protocolli di sicurezza messi in atto dagli organizzatori, l’amministrazione dell’isola di Capri ha posto in essere un rigoroso programma per accogliere serenamente tutti i partecipanti all’appuntamento che in questo tragico anno inaugura la stagione turistica. “Entro la prima settimana di maggio tutta l’isola sarà Covid-free - dichiara Marino Lembo, Sindaco di Capri - Nella settimana della Rolex Capri Sailing Week creeremo una ‘bolla di sicurezza’ nel Porto Turistico estesa all’intero Borgo di Marina Grande. E non solo: grazie a un accordo con Federalberghi tutte le strutture ricettive applicano, fin da ora, un rigido protocollo di sicurezza fornendo la massima assistenza sanitaria”.

La comunicazione

Per ottimizzare le comunicazioni e limitare i contatti tra organizzatori e skipper, la RCSW diventa una paperless-race: la definizione delle iscrizioni e tutte le comunicazioni sono possibili solo tramite il sito dell’evento dove, già da ora, ogni iscritto può usare una chat per dialogare in diretta con gli organizzatori.

Una newsletter settimanale avrà il compito di fornire i vari aggiornamenti, inclusi quelli relativi al protocollo di sicurezza anti Covid. 

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie tecnici o di terze parti per facilitare la navigazione e fornire contenuti personalizzati.

Leggi di piùOk