RCSW 2018: day 2

Napoli, 17 maggio 2018

Poco vento e prima prova annullata per i Maxi e i Mylius, che comunque sono riusciti a terminare una seconda bella prova, con 8/10 nodi di vento e un percorso che li ha portati davanti Sorrento. Vincitori di giornata nei due raggruppamenti dei Maxi Yacht sono gli ormai soliti Pepe Cannonball e Supernikka , che hanno chiaramente una marcia in più rispetto agli altri.

Pepe Cannonball ha vinto con sei minuti di vantaggio in tempo compenstato su una regata che è durata due ore e un quarto. “Siamo soddisfatti di come comminiamo – ha detto Vasco Vascotto, oggi tattico a bordo, circondato da un equipaggio che si muove come una orchestra – Abbiamo imparato molto sulle nostre vele l’anno scorso ed ora siamo ogni giorno più veloci”.

Caol Ila R è arrivato ancora secondo: “In poppa ce la possiamo fare, ma di bolina Cannonball stringe decisamente di più” ci dice il suo armatore Alex Schaerer, felice di regatare nel Golfo in queste condizioni, con sole e poco vento.

Roberto Lacorte col suo Vismara 62 SuperNikka bissa la vittoria di ieri nei Maxi Racer Cruisers, seguito ancora dallo Swan 601  Lorima 1895 di Jean-Pierre Barjon – che tra questi nuovi mostri sembra una barca d’altri tempi – mentre terzo si è classificato Spectre.

Nella flotta Mylius Oscar 3, il 65′ di Aldo Parisotto, con alla tattica Paolo Cian vince la prova di giornata ma Ars Una di Biscarini e Rocchi resta saldo al comando della classifica generale provvisoria.

Nella giornata di apertura del Campionato Nazionale del Tirreno  dopo una prova, al comando del Gruppo A, figura Freccia Rossa il Tp52 dell’armatore Vadim Yakimenco, primo anche nella divisione Race davanti ai napoletani di Endlessgame di Pietro Moschino.

Nella divisione Crociera (classe 0) al primo posto Duende Aeronautica Militare, il Vismara 46 di Raffaele Giannetti, in classe 1 Chestress 3 di Giancarlo Ghislandi con il suo J22  e in classe 2 Morgan IV di Nicola De Gemmis.

Nel Gruppo B del CNT al comando c’è Nereis di Fabio Cosentino con il suo Italia 998 F, primo anche nella divisione Crociera classe 3 davanti al primo della classe 4: Faster 2 di Marcello Focosi.

Scrivici

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.