Lunz Am Meer festeggia a colazione

Tra un cornetto ed un succo di frutta il team di Lunz Am Meer dell’armatrice Marietta Strasoldo, a bordo come randista, ha festeggiato la vittoria tra i Maxi, in tempo compensato. I calcoli erano stati fatti ma l’ultima parola spetta sempre alla giuria e lo sa bene Paolo Cian. “Diciamo che ci contavamo, ma la pioggia che ci ha preso nel tratto finale tra Li Galli e Capri, in ritorno veros il traguardo, tenendoci bloccati e fermi per diverso tempo”.

Chi ben comincia è a metà dell’opera, dunque la Rolex Sapri Sailing Week, che da mercoledì riprenderà con le regate capresi,  è di buon auspicio per il timoniere  Paolo Cian. “Abbiamo iniziato la stagione alla grande e quindi diciamo che puntiamo a confermare le nostre aspettative nelle regate dei prossimi giorni”. Una regata difficile che Paolo Cian spiega così: “E stata una regata molto intensa e difficile sin dalla partenza da Napoli per uscire dal Golfo, altrettanto la sceltaa Ponza se lasciarla sopra o sotto vento, abbiamo optato per la prima possibilità.

Direi che il momento tattico condiviso con Riccardo Genghini, che si è alternato con me al timone, importante è stata la scelta della vela sulla bolina da Ponza a Capri, sceglinendo una code zero abbiamo allargato la traiettoria su capri prendendo più vento. Anche la scelta su Capri, se passare da sopra vento o dalle bocche, è stata difficile. Alcuni team ci hanno superato passando fuori Capri noi abbiamo invece scelto le bocche e questo ci ha consentoito di fare meno strada. Una regata bellissima, come sempre è la Tre Golfi,  ora ci godiamo la vittoria e ci prepariamo per le regate costiere e sulle boe dela RCSW”.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.